Ricambi per console

Le console di nuova generazione, come Xbox e PlayStation, hanno cambiato il mondo dell’intrattenimento con videogiochi capaci di far immergere in una realtà virtuale sempre più articolata. La tecnologia ha fatto passi da gigante e i tempi del Commodore 64 sembrano ormai lontani anni luce. I motori grafici dei videogiochi più recenti si evolvono in tempi sempre più brevi e questo aumenta senz’altro il coinvolgimento e il divertimento di milioni di persone in tutto il mondo.

Può capitare, tuttavia, che una console si guasti o necessiti di un pezzo di ricambio. C’è chi le ripara da sé e chi è invece costretto a rivolgersi a un centro specializzato. In entrambi i casi, i ricambi online sono sicuramente di facile reperibilità e i loro prezzi spesso più bassi.

Ricambi per Playstation 4

L’ultimo gioiello di casa Sony è un concentrato di tecnologia capace di offrire un’incredibile esperienza di gioco. È il frutto di una compagnia consapevole di aver creato nel 2000 la console più venduta al mondo: la PlayStation 2.

I ricambi per Playstation 4 spaziano dalle viti sino al lettore ottico. Se a rompersi o a perdere funzionalità sono le leve del controller, ovvero il joystick, queste possono essere acquistate al prezzo di 2 € circa. L’involucro esterno, usato, può essere trovato al prezzo di 10 € o poco più. La lente laser del lettore Blu-Ray originale Sony ha un prezzo online di 25 € circa. I ricambi per PS3 hanno più o meno gli stessi prezzi.

Ricambi Xbox

La console Microsoft è la diretta concorrente della Playstation, creata in varie versioni tra cui la 360. Il gruppo ottico è uno dei più comuni pezzi di ricambio per XboX 360 e costa meno di 10 €, poco meno di un involucro esterno in condizioni accettabili. Le leve del controller nuove hanno un prezzo di 4 €, mentre l’alimentatore originale costa 20 €.

Ricambi Nintendo

Tra le console portatili più vendute c’è la 3DS. Se si necessita dello schermo LCD di ricambio, lo si può trovare nuovo online al prezzo di 30 €. Un case cover nuovo ha un prezzo di mercato di 26 €, mentre la batteria da 2.000mAh costa circa 7 €. Altra console portatile firmata Nintendo che ha fatto la storia è il Game Boy. I suoi tasti in gomma di ricambio possono costare meno di 10 € usati, così come la cover se in buone o ottime condizioni. Poco di più costa la scheda madre se anch’essa in ottime condizioni.

Online si trovano pezzi di ricambio anche per PSP, PlayStation Vita e Game Gear, così come di console degli anni ‘80 come l’Atari 2.600, il Sega Dreamcast o il Master System.